Back to Question Center
0

Semalt: come fermare il motore di ricerca di scansione del tuo sito web WordPress

1 answers:

Un sacco di persone vogliono smettere i motori di ricerca di eseguire la scansione dei loro siti web WordPress. Può sembrare strano per te, ma alcune persone credono che i motori di ricerca non dovrebbero strisciare i loro siti fino a quando non sono completamente preparati. Se sei un esperto designer di siti web o sviluppatore web, è facile per te fermare i motori di ricerca dalla scansione del tuo sito. Se hai sviluppato un sito utilizzando WordPress, non sarà difficile per te impedire a Google di eseguire la scansione delle tue pagine web. Hai solo bisogno di apportare alcune modifiche. Alcune persone amano lavorare su siti live invece di creare ambienti locali. E alcune persone amano ospitare i propri progetti per costruire il proprio portfolio in modo che sempre più clienti vengano attratti. Quindi non hanno bisogno di indicizzare i loro siti perché il portafoglio è molto più importante per loro.

Max Bell, il Customer Success Manager di Semalt Digital Services, descrive qui una guida pratica per fermare il motore di ricerca dalla scansione del tuo sito web e motivo per farlo.

Utilizzo del pannello di amministrazione di WordPress

Il primo e più importante passo è l'utilizzo del pannello di amministrazione di WordPress per scoraggiare i motori di ricerca dall'indicizzazione e dalla scansione delle tue pagine web. Se hai familiarità con WordPress, devi essere consapevole dei plugin che possono essere utilizzati a tale riguardo. Vai all'opzione Impostazioni e scorri verso il basso. Qui puoi vedere una casella di controllo che devi cliccare per impedire ai motori di ricerca di indicizzare il tuo sito WordPress. Una volta che hai finito, non dovresti dimenticare di salvare tutte quelle impostazioni prima di chiudere la finestra.

Aggiungi i meta tag nella sezione Intestazione manualmente

È importante aggiungere i meta tag nell'intestazione e nel piè di pagina del tuo sito WordPress. Ci sono due opzioni: puoi usare un plugin WordPress per fare questo lavoro o andare ai file del tema e inserire i metatag manualmente. L'aggiunta dei meta tag nelle sezioni di intestazione e piè di pagina è importante e non consente ai motori di ricerca di eseguire la scansione dei siti Web. Molte persone si confondono su come modificare tali file, ma è un passo facile e diretto. Devi solo modificare i file Robots.txt per bloccare i web crawler.

Modifica i file robots.txt per bloccare i web crawler

È possibile modificare i file robots.txt per impedire ai motori di ricerca di eseguire la scansione del sito. Questo file viene utilizzato per gestire l'indicizzazione di pagine Web e articoli. Puoi vedere quali pagine vuoi indicizzare e quale deve essere deindicizzato. Sulla base di ciò, è possibile regolare le impostazioni e non dimenticare di salvare tali impostazioni. È anche possibile disabilitare tutti i robot contemporaneamente. Questo file ti consente di eseguire questa attività in modo efficiente e impedisce ai crawler web di eseguire la scansione del tuo sito web. Per questo, è necessario creare un paio di file di testo e aggiungere un codice specifico a loro. Salva tutti questi file prima di chiudere la finestra.

Protezione con password

Puoi impedire ai motori di ricerca di indicizzare i tuoi siti utilizzando le directory protette da password. Per questo, si dovrebbe andare al cPanel del proprio sito e fare clic su un'opzione (Directory di protezione password). Questo aprirà una nuova pagina per te, dove puoi vedere un paio di directory. Qui, devi individuare la directory HTML pubblica in cui sono stati inseriti nome utente e password. Senza le informazioni in questa sezione, nessun motore di ricerca può mai eseguire la scansione del tuo sito.

Considerando i metodi precedenti, quasi tutti i webmaster e i blogger possono impedire ai motori di ricerca di indicizzare i propri siti Web.

November 24, 2017
Semalt: come fermare il motore di ricerca di scansione del tuo sito web WordPress
Reply